Gent.mo Cittadino, Cara Cittadina,
   se inserisce il codice che le è stato inviato per posta, e preme su "Entra", le sarà chiesto di rispondere a poche semplici domande sul suo grado di soddisfazione verso il suo Medico di Famiglia ed il suo Distretto Sanitario, e sul suo stato di salute attuale. Il tempo necessario non dovrebbe superare i 15 minuti.

   Questa indagine è del tutto anonima (né il suo medico né il suo distretto né altri saranno mai in grado di risalire alla sua identità), è rivolta a tutti i cittadini maggiorenni residenti nel suo ed in altri comuni, ed ha l'obiettivo finale di migliorare la qualità dei servizi sanitari territoriali. Infatti, i vostri giudizi saranno comunicati ad ogni Medico ed ogni Distretto, che potrà verificare se il proprio livello di gradimento è inferiore o superiore alla media, ed in quali aspetti sarà eventualmente opportuno migliorare.

   E' importante specificare che tutte le domande si riferiscono all'anno in corso, ovvero a partire dal 1 gennaio 2012. Lei potrà accedere al sito e cambiare le risposte fornite ogni volta che vorrà, fino al 30 dicembre 2012. Le risposte presenti nel sito allo scadere del 30 dicembre 2012 saranno considerate finali ed estratte per le analisi. A partire dal 10 gennaio 2013 potrà invece rispondere alle stesse domande, riferite tuttavia alla sua esperienza nell'anno 2013.

   Vista l'importanza del tema e le possibili implicazioni in caso di successo di questo progetto (sarà possibile rendere stabile questo tipo di rilevazione ed estenderla a tutti gli italiani ed ai servizi ospedalieri), le chiediamo di partecipare e rispondere sinceramente a tutte le domande: è anche nel suo interesse migliorare il Servizio Sanitario Nazionale.

   I risultati complessivi dell’anno 2012 saranno visibili su questo sito a partire dal febbraio 2013. Il Progetto è finanziato dal Ministero della Salute ed è svolto dall'Università Sapienza di Roma in collaborazione con l'Università di Chieti-Pescara, l'Agenzia Sanitaria Regionale dell'Abruzzo, la Società Italiana di Medicina Generale, la ASL di Trieste, il Distretto di Francavilla della ASL di Lanciano-Vasto-Chieti ed il Distretto di Pescara Nord della ASL di Pescara. Per qualunque chiarimento o approfondimento, si invita contattare gli sperimentatori tramite il link a fondo pagina.


Informazioni relative al trattamento dei dati
Si precisa che lo studio, che è stato regolarmente notificato al Comitato Etico di competenza, è svolto in accordo alla Dichiarazione di Helsinki e in conformità al D.Lgs. 211/2003 e al DM 12/05/2006 nonché alla normativa vigente in materia di studi osservazionali. La raccolta dati avverrà presso la Sezione di Igiene, Epidemiologia e Medicina Legale dell'Università di Chieti-Pescara, a cura del responsabile epidemiologico-biostatistico Prof. Lamberto Manzoli, che sarà per tutto il periodo dello studio il referente per ogni informazione necessaria ed il titolare del trattamento dati (con sede in ASR-Abruzzo, Via Attilio Monti 9, Pescara).
I dati saranno trattati esclusivamente per le finalità delle indagini, nel rispetto dell'art. 13 del D. Lgs. 193/03, e non saranno comunicati ad alcun ente esterno o ad alcuno dei soggetti valutati. Non è previsto alcun rischio o onere a carico suo. Dal sito internet non è inoltre possibile risalire in alcun modo alla sua identità né a quella del suo Medico o del Distretto, per cui anche in caso di attacco informatico non avrà nulla da temere.
In ogni momento, lei ha diritto di:
  • conoscere mediante accesso gratuito l'origine dei dati personali, le finalità e le modalità di trattamento, gli estremi identificativi dei soggetti che li trattano;
  • ottenere l'aggiornamento, la rettifica ovvero l'integrazione dei dati che lo riguardano, il blocco o la cancellazione dei dati trattati in violazione di legge, e di conoscere a quali soggetti sono stati comunicati i dati medesimi;
  • opporsi in tutto o in parte, per morivi legittimi, al trattamento dei dati che lo riguardano, e richiedere la distruzione delle informazioni fino a quel momento raccolte, inviando una comunicazione all'indirizzo email info@ipazienti.it.

Consenso informato ed informativa sulla privacy
Letta l'informativa sopra riportata ed avendone compreso l'intero contenuto, cliccando su "Entra" fornisco il mio consenso alla partecipazione allo studio e acconsento al trattamento dei miei dati personali per gli scopi della ricerca nei limiti e con le modalità indicate nell'informativa e nel rispetto della vigente normativa.


Al primo accesso, la password è uguale al codice che le abbiamo inviato via posta. Una volta entrato nel sito, le consigliamo fortemente di impostare una nuova password per tutelare la sua privacy, e di conservare scrupolosamente i dati di accesso. Le saranno sicuramente utili anche in futuro.


      Identificativo:
      Password:


Password dimenticata?



Se risiede nei comuni interessati dall'indagine e non ha ricevuto la lettera col suo Identificativo compilando questo modulo le sarà inviato all'indirizzo e-mail che indicherà:

      Nome:
      Cognome:
      E-mail:
      Codice Fiscale:
      Data di nascita:
      
(Es. 01/01/1950)

 







Per ulteriori informazioni si prega di contattarci cliccando qui. Responsabili del Progetto per enti partecipanti: Paolo Villari (Università Sapienza di Roma, Responsabile del Progetto), Rosa Borgia (Direttore Distretto Francavilla al Mare e Presidente CARD-Abruzzo), Lamberto Manzoli (Università di Chieti-Pescara, Responsabile epidemiologico-statistico), Angelo Muraglia (Commissario ASR-Abruzzo), Lucia Romandini (Responsabile Distretti ASL Pescara), Fabio Samani (Direttore Generale ASS 1 Triestina), Lucio Zinni (Presidente SIMG Abruzzo).